I cento anni di BMW

I cento anni di BMW, celebrati con una serie di iniziative che comprendono mostre tematiche, un festival e un’opera libraria in tredici volumi, sono oggi degnamente festeggiati con la presentazione dalla concept Vision Next 100, una futuribile berlina coupé:

BMW Vision Next 100
BMW Vision Next 100

L’articolata previsione di un futuro popolato di auto elettriche ed energia ricavata da fonti rinnovabili è alla base della BMW Vision Next 100, supercar a quattro porte che non vuole però rinunciare al piacere di guida tipico della Casa bavarese.
I comandi gestuali sono solo l’inizio
L’opera di Adrian van Hooydonk, responsabile di BMW Group Design e della nuova Vision Next 100 è partita dalla definizione di uno scenario futuro animato da automobili entusiasmanti e non certo anonime, tecnologiche, ma non fredde per chi si vuole muovere su strada, connesse al limite delle possibilità offerte dalla fusione fra intelligenza artificiale e interfacce ergonomiche e intuitive per fare del pilota e dell’auto una cosa unica denominata “Alive Geometry”. Addio quindi a carrozzerie in acciaio, benvenuto alla fibra di carbonio e alla stampa 4D, basta display e schermi touch e dentro i comandi gestuali. In modalità Boost il guidatore prende i comandi dell’auto assistito dagli ausili di bordo Companion che apprendono lo stile di guida e lo strasformano in Ultimate Driver. Selezionando invece la modalità Ease la BMW Vision

Next 100 passa alla guida autonoma facendo sparire il volante a cloche e trasformando l’abitacolo in un comodo salotto dove lavorare o riposarsi in viaggio.
Berlina con Cx da record
Lo stile esterno della BMW Vision Next 100 è quello di una filante coupé a quattro porte lunga 4,90 metri e alta 1,37 metri come un’ammiraglia, grandi cerchi coperti da massicci passaruota e una carrozzeria aerodinamica color rame con Cx di 0,18. Le porte ad ala di gabbiano si aprono automaticamente all’avvicinarsi del pilota, così come il volante che fuoriesce dalla plancia. La fibra di carbonio che fa da base a tutta l’architettura è sia verniciato che a vista, mentre l’utilizzo di legno e pelle negli interni viene sostituito da materiali riciclabili e leggeri, un trend che per BMW è necessario e irreversibile. A rendere l’esperienza di guida unica e coinvolgente c’è anche un Head-Up Display analogico a contatto esteso a tutto il parabrezza che offre nuove forme di comunicazione preconscia, ovvero con segnali intuitivi. Dopo l’anteprima di Monaco la BMW Vision Next 100 sarà visibile a Pechino dal 5 al 15 maggio, mentre a Londra dal 16 al 26 giugno saranno esposti i veicoli “visionari” MINI e Rolls-Royce e a Los Angeles dall’11 al 16 ottobre sarà la volta dell’anteprima BMW Motorrad.

Romano Pisciotti: surfing web

Mercedes-Benz Classe S Cabriolet

Mercedes S cabrio la nuova auto di Romano Pisciotti
Mercedes S cabrio

Un suggestivo incontro fotografico con l’antenata degli anni ’60 per annunciare il suo arrivo: la Mercedes-Benz Classe S Cabriolet è pronta per il debutto all’imminente Salone di Francoforte. E si lascia (intra)vedere in uno scatto che ne mostra l’abitacolo dall’alto, a capote abbassata.

 

Romano Pisciotti raccomanda  QUATTRORUOTE

quattroruote il giornale che legge romano pisciotti
quattroruote

 

I LIKE

Romano Pisciotti
Romano Pisciotti

PERCHE E QUANDO INSERIRE NUOVI MANAGER IN AZIENDA

Arriva il momento in cui decidere diventa una necessità: “devo inserire un nuovo manager? devo cambiare il manager con cui collaboro da oltre 10 anni?” . Siamo naturalmente portati a rimandare le scelte dolorose e/o costose, ma arriva il momento in cui prendere la decisione diventa necessario.

grafico di Romano Pisciotti, crriere della sera fonte manager italiano usa europa
grafico-carriere

Proviamo quindi a dare una spiegazione strutturata alle situazioni che ci possiamo trovare ad affrontare:

1) PROBLEMA ORGANIZZATIVO – nel caso in cui esistono repentini cambi di manager nella stessa posizione (ogni 2 anni o anche meno) ci dobbiamo porre la domanda se il problema sia nelle persone o nel modello organizzativo. Infatti spesso approfondendo dall’esterno i casi concreti che ci troviamo ad affrontare ci rendiamo conto che non sono chiare le deleghe, i compiti e le responsabilità. In questo caso prima di prendere una scelta conviene affrontare definitivamente il problema partendo non dalla persona ma dall’organizzazione che l’azienda ha nel suo complesso o in una determinata funzione aziendale.

2) INCOERENZA TRA DOMANDA E OFFERTA – a fronte di un normale avvicendamento di personale bisogna porsi la domanda del perchè i candidati cambiano azienda e perchè le aziende cambiano manager o inseriscono nuovi ruoli aziendali. La risposta risiede proprio nel confronto tra le curve di carriera che le persone hanno nelle proprie “corde professionali” con le esigenze organizzativve che le aziende e gli imprenditori si trovano ad affrontare:

Le aziende come le persone cambiano, evolvono per motivi esogeni ed endogeni all’azienda stessa: crescite dimensionali, complessità tecnologica, visioni strategiche, tanti possono essere i motivi che “costringono” le aziende ad adottare modelli organizzativi nuovi. Da qui viene richiesto alle persone che operano in azienda di cambiare e di affrontare il tema del change management. quando però i gap sono molto importanti (sia dal lato azienda che dal lato candidato) viene il momento di cambiare come migliore scelta per proseguire nel proprio cammino di crescita.

Modulo Group
Alessandro Luciani

 

Romano Pisciotti surfing web

Capitan Romano Pisciotti Manager
Romano Pisciotti

Romano Pisciotti segnala questo articolo, inviate commenti

La jeep di Francesco//Pope Francis will use a Jeep Wrangler

The SUV of the poor:

Pope Francis will use a Jeep Wrangler as the Popemobile during his September visit to the United States, similar to that used by the Pope last month in Ecuador. This was reported by the Washington Post quoting Vatican.

The car, produced by Fca, is now in the hands of the American Secret Service.

The exact configuration of the car is not yet clear, as the details are not yet known how Pope Francis will use the car during his trip to Washington, New York and Philadelphia in September.

Dopo la Juventus, jeep sponsorizza il Papa:

Papa Francesco userà una Jeep Wrangler come Papamobile durante la sua visita a settembrenegli Stati Uniti, simile a quella usata dal Pontefice lo scorso mese in Ecuador. Lo riporta il Washington Post citando il Vaticano.

L’auto, prodotta da Fca, è ora nelle mani del Secret Service americano.

La configurazione esatta dell’auto non è ancora chiara, così come non sono ancora noti i dettagli di quanto Papa Francesco userà l’auto durante il suo viaggio a Washington, New York e Philadelphia in settembre.

la jeep di francesco
la jeep di francesco

 

YOKOHAMA Industrial Products Italy S.r.l.

Yokohama Industrial Products Srl produce tubi flessibile per prodotti offshore, on-shore e LPG 6″ /  24″

 

marine hoses
marine hoses

 
Descrizione
Yokohama Industrial Products Italy (YI-IT) produce gamma completa di tubi flessibili marini in accordo alle normative OCIMF ’91, GMPHOM 2009 5th Ed e UNI EN
Tubi posssono essere a carcassa singola e doppia, dal 6 “a 24” ID.
YI-IT vanta progetti speciali per applicazioni ad alti aromatici, LPG, metanolo e on-shore.
Essa ha 45+ anni di esperienza sul campo in metallo disegno rinforzo di filo.
Design speciale copertura esterna per migliorare la vita del tubo; poliuretano di alta qualità.
Pressione di esercizio nominale da 15 bar fino a 42bar (580psi).
Su richiesta del cliente ha fatto i progetti e disegni di nuova istallazione.
YI-IT fornisce inoltre attrezzature ausiliarie complete.
Numero di personale a tempo pieno: 81
Laboratorio Capacità: 19.000 mq
Yard / Magazzino Capacità: 70.000 mq
600 a 800 tubi / anno

 

Romano Pisciotti, surfing web