…arriveranno i nostri ???

Sono state consegnate oggi a Roma, alla sede del Compartimento della Polstrada per il Lazio, le prime 100 BMW 320d Touring per il servizio ordinario di Polizia stradale. Saranno 778 gli esemplari che, entro il 2017, vestiranno i colori bianco e azzurro con il centauro sulle fiancate.

 

Leggi su www.dropsofmemories.it

arriveranno i nostri?
Romano Pisciotti: arriveranno i nostri?

 

Romano Pisciotti

Parte la nuova Mirafiori

Da lunedì i lavoratori dello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles (Fca) di Torino, da 5 anni in cassa integrazione, cominciano a rientrare in fabbrica in vista dell’avvio della produzione del Suv Maserati Levante, che sarà presentata al Salone di Detroit del prossimo anno, qualche mese prima del debutto sul mercato. Seguiranno corsi di formazione e realizzeranno i prototipi. La prossima settimana riprenderà l’attività per i circa 600 lavoratori della linea della Mito e proseguono, come da programma, i lavori per l’allestimento della linea produttiva della Maserati Levante a cui sono interessate 300 persone.

il SUV della Maserati
il SUV della Maserati

«In bocca al lupo ai lavoratori Fiat di Mirafiori che rientrano in fabbrica. I primi ripartono lunedì #italiariparte». Lo scrive in un tweet il presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Romano Pisciotti:  il Matteo nazionale non perde occasione per mettersi in bella mostra per cercare meriti che non ha….. o forse un “in bocca al lupo” è la strategia politico-economica di Renzi!!!!!???????????

CAR COLLECTION – Ferrari

http://money.cnn.com/gallery/autos/2015/07/29/pinnacle-portfolio-auction-cars/index.html

Ferrari " Enzo "
Ferrari ” Enzo “

Estimated value: $4 million to $6 million

There’s something extra special coming to Pebble Beach car week in August. RM Sotheby’s will be selling off the most valuable collection of cars ever auctioned by a single owner.

There are 25 cars in all. They’re expected sell for a total of more than $80 million. Sotheby’s will not name the wealthy American collector selling the cars. He simply wanted to “refocus” his collection and is selling a portion of it.

One of the headline cars is this 2005 Ferrari Enzo, named after founder Enzo Ferrari. Only 400 of the 660 horsepower V12 supercars were built. Originally it had a base price of almost $700,000. This was the last one built, which Ferrari gave to Pope John Paul II. He requested it be auctioned with proceeds going to victims of the 2004 tsunami. At the time, it was sold by Sotheby’s for $1.1 million.

 

Romano Pisciotti, surfing web

Romano Pisciotti
Romano Pisciotti

I’m with the lion Cecil

Auto, dalla Silicon Valley a Gioia Tauro

surfing web:

 

Ecco la nuova scommessa di Lcv per produrre una compatta a basso costo e creare occupazione nel Sud Italiadi LUCA IEZZI

Un progetto nato nella Silicon Valley, con capitali americani e produzione tra Puglia e Calabria. “L’auto del futuro” che ha in mente il fondo Usa Lcv nasce su presupposti a dir poco inaspettati, una scommessa da oltre 200 milioni di euro (90 per la ricerca e i brevetti realizzati finora, 120 per avviare la produzione) che il managing director di Lcv, Anthony J. Bonidy ha presentato a Roma: “Un’auto ecologica, di alta qualità, una berlina da segmento C, comparabile a Bmw e Mercedes, e con un prezzo abbordabile di 13 mila euro”. Il segreto della Lcv, è nei materiali e nei processi di produzione: addio saldature e verniciatura, una scocca in acciaio derivata dai prototipi della Nascar su cui vengono assemblati pannelli di plastica e fibra di vetro “con il risultato di una vettura più leggera e che consuma meno, ma altrettanto sicura” insiste Bonidy, sottolineando che i test negli Usa gli hanno garantito le 5 stelle di Ncap.

La scelta del Mezzogiorno d’Italia come centro produttivo può suonare ancora più rivoluzionaria: Lcv ha individuato gli stabilimenti Om Carrelli di Modugno, in provincia di Bari, per la produzione di componentistica e l’ex Isotta Fraschini di Gioia Tauro per l’assemblaggio e le attività connesse alla logistica. Sono stati avviati già contatti con le autorità locali, la prospettiva è di riassumere i 200 lavoratori ex dipendenti Om, attualmente in mobilità e 400 cassintegrati a Gioia Tauro.

 

auto
auto

I primi prototipi realizzati negli Usa di questa auto compatta (il cui nome è ancora top secret) hanno suggerito il trasferimento in Europa «la crescita del valore del dollaro che rende convenienti gli investimenti qui, la tradizione nell’automotive che permette di trovare stabilimenti e manodopera come a Modugno.

Romano Pisciotti, commento: …così top secret che non se ne sa più nulla

 

The italian passenger liners / NAVI PASSEGGERI DI LINEA ITALIANE

LE NAVI PASSEGGERI DI LINEA ITALIANE

FROM 1900 TO 1970 A particular aspect of the Made in Italy, which makes us much honor in the world, is the cruise ships. The key to understanding this Italian phenomenon constantly growing, is objectively in the market demand for the global tourism and the undoubted ability of some good Shipowner.

DAL 1900 AL 1970

Un particolare aspetto dell’attuale Made in Italy, che tanto onore ci fa nel mondo, è quello delle navi da crociera. La chiave di lettura di questo fenomeno italiano in costante crescita, si trova obiettivamente nella richiesta del mercato turistico globale e nelle indubbie capacità di qualche bravo Armatore nostranoMSC. Tuttavia, noi siamo tra coloro che notano, con immenso piacere, una grande eredità riemergere dal passato: la tradizione navale del nostro Paese che prese avvio all’inizio del ‘900, con il trasporto di linea dei passeggeri e che culminò con l’epoca d’oro dei transatlantici in quei ventidue anni che intercorsero tra le due guerre mondiali. Un certo tipo di navigazione che sembrava dovesse scomparire e che invece ci è stato conservato.

http://www.marenostrumrapallo.it/      Eugenio C